Tribunale supremo elettorale boccia la candidatura del figlio di Lula La giustizia elettorale brasiliana, interpretando in senso restrittivo una norma della costituzione, ha invalidato la candidatura di Marcos Claudio Lula da Silva, figlio del capo dello Stato. Marcos intendeva scendere in lizza per conquistare nelle amministrative del 5 ottobre un seggio di consigliere comunale di Sao Bernardo do Campo, Stato di San Paolo. La bocciatura...