(ANSA) – BRASILIA, 31 DIC – No all’estrazione di Cesare Battisti, e non e’ un affronto. Lo ha detto il ministro degli Esteri brasiliano, Celso Amorim, leggendo una nota ufficiale del governo, che considera ‘impertinente in particolare nel riferimento personale a Lula’ la nota diffusa ieri dall’Esecutivo italiano. Secondo Amorim, Lula non si mettera’ in contatto con le autorita’ italiane.