Summit delle Americhe, Lula: L’esclusione di Cuba è un’anomalia

Il presidente del Brasile Lula da Silva nel suo discorso al Summit delle Americhe di Trinidad ha posto l’accento sul fatto che l’esclusione di Cuba dai vertici continentali “è un’anomalia”. Ha anche esortato a un dialogo diretto L’Avana e Washington. “Il nostro sforzo di integrazione delle Americhe sarà sempre incompleto – ha scandito Lula – finché persiste nelle nostre riunioni l’anomala esclusione di uno dei Paesi del continente, che è Cuba”.